Alcuni vantaggi degli Incoterms: FOB e CIF

Gli Incoterms sono lo strumento principale per definire rischi e responsabilità del trasporto nel commercio internazionale e un punto chiave nelle negoziazioni tra venditore e compratore. Consentono di superare le barriere linguistiche tra paesi e creare un set unico di regole applicabili a livello globale.

 

Questi termini rappresentano quindi delle formule contrattuali sintetiche destinate a promuovere l’uniformità nella negoziazione e nell’ interpretazione dei contratti di compravendita. Regolano il contenuto delle obbligazioni poste rispettivamente a carico del venditore e del compratore, limitatamente alle modalità di consegna dei beni, al regime di trasferimento delle spese e dei rischi di trasporto degli stessi, alla ripartizione delle spese e degli oneri doganali di esportazione e importazione e all’eventuale obbligo del venditore di fornire una copertura assicurativa della merce contro i rischi del trasporto. La proprietà della merce ed i termini di vendita sono definiti invece in un ambito separato del contratto e non sono comunque regolati dagli Incoterms.

 

FOB & CIF, definizioni

Due tra gli Incoterms più usati sono FOB (Free On Board) e CIF (Cost Insurance & Freight); cercheremo di definirli brevemente e individuare quali siano gli ambiti più adatti al loro utilizzo.

CIF: utilizzando questo termine il venditore prende in carico di tutti i costi, responsabilità e rischi fino a che la merce non è a bordo nave sdoganata. Inoltre ha in carico anche il costo del trasporto fino alla destinazione designata e dell’assicurazione che dovrà coprire la merce durante la spedizione (questa dovrà essere stipulata in nome del venditore). Tutti i successivi costi a destino saranno a carico del compratore.

FOB: utilizzando questo termine il venditore si prende in carico di tutti i costi, responsabilità e rischi fino a che la merce non è a bordo nave sdoganata. Tutti i restanti costi sono a carico del compratore.

 

 I vantaggi di “vendere CIF"

I vantaggi del termine di resa CIF sono evidenti soprattutto nelle esportazioni. Il venditore mantiene il controllo della spedizione e può scegliere, incaricando il suo spedizioniere di fiducia, la soluzione a lui più congeniale sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista operativo. Potrà infatti scegliere il vettore più adatto e curare tutta la parte documentale, assicurandosi che passaggi chiave (come la compilazione delle polizze di carico) siano seguiti direttamente da lui. Il suo cliente dall’altro lato si vedrà semplificata la ricezione della merce, attribuendo a questa e al venditore un valore più alto e ponendo le basi per una possibile fidelizzazione tra le parti.

 

I vantaggi di “comprare FOB”

Il termine FOB invece può essere più vantaggioso in caso di importazioni. Il compratore infatti non potrebbe comunque curare a distanza tutte le operazioni all’origine, ed è pertanto più opportuno che queste siano a carico del venditore. Dall’altro lato, il compratore potrà scegliere la soluzione più conveniente per la tratta e tenere sotto controllo la documentazione e le operazioni di scarico, senza ricevere le informazioni all’ultimo momento ed avendo costi chiari e definiti.

 

Servizi Aereoportuali Sardi s.r.l. - via Roma, 121 - 09124 - Cagliari - P.iva 02521180923 - C.F. 00982750911 - Copyright © 2014. All Rights Reserved.